Cerca

Efficienza produttiva cos’è e cosa ti serve per aumentarla

Tabella dei contenuti

Nel contesto industriale e aziendale, l’efficienza produttiva rappresenta una metrica fondamentale per valutare la capacità di un’entità di generare prodotti o servizi utilizzando le risorse disponibili nel modo migliore possibile. Un concetto basilare per le strategie di ottimizzazione dei processi produttivi, che mirano a massimizzare l’output riducendo al minimo gli input necessari, quali tempo, lavoro e materie prime. Ma non solo: produrre in modo più efficiente significa anche supportare la sostenibilità aziendale, sia dal punto di vista strettamente economico, sia da quello delle norme e consuetudini green presenti in modo sempre più pervasivo nelle filiere produttive, anche italiane.

Fondamenti dell’Efficienza Produttiva e il suo valore

L’efficienza produttiva si misura attraverso il rapporto tra output effettivo e input utilizzato. Un’azienda è considerata efficiente quando produce il massimo output con il minimo input possibile. Questo concetto si estende oltre la semplice riduzione dei costi, abbracciando l’ottimizzazione di ogni aspetto del processo produttivo, dalla gestione della supply chain alla produzione, fino alla distribuzione.

Fra gli aspetti più rilevanti, soprattutto nella contingenza storica attuale, c’è senza dubbio il tema dell’efficienza energetica: un tema che, secondo ISTAT, interessa il 20,4% delle imprese manifatturiere, attive o prossime ad attivarsi per migliorare la propria. In altre parole, una maggiore efficienza produttiva significa anche minore spreco di risorse.

Tecnologie e Strumenti per l’Aumento dell’Efficienza Produttiva

L’incremento dell’efficienza produttiva trova grande supporto nell’innovazione tecnologica e dell’adozione di strumenti avanzati. Questi sono diventati indispensabili per ottimizzare i processi produttivi, ridurre i costi e migliorare la qualità dei prodotti offerti. Le tecnologie e gli strumenti descritti di seguito rappresentano alcune delle soluzioni più efficaci per raggiungere questi obiettivi, consentendo alle imprese di mantenere la competitività in un mercato sempre più esigente e in rapida evoluzione.

Automazione e Robotica

L’automazione industriale e la robotica rappresentano pilastri fondamentali nell’aumento dell’efficienza produttiva nello shop floor, dove spesso ci sono margini per l’automazione e dove l’efficacia è già dimostrata. Attraverso l’impiego di macchinari automatizzati e robot, le aziende possono ridurre significativamente i tempi di produzione e i costi collegati, minimizzando al contempo il rischio di errori umani. Utilizzando un sistema MES (Manufacturing Execution System) è possibile automatizzare la fabbrica permettono una produzione continua, 24 ore su 24 e migliorando la qualità del prodotto finale. Nella pratica, è possibile applicare qualsiasi livello di sfumatura intermedia fra la produzione tradizionale e l’automazione. Attraverso i MES, infatti, è possibile definire processi e procedure di qualsiasi tipo, per esempio prevedendo un affiancamento fra step automatizzati e intervento umano, tipicamente nelle fasi a maggior valore aggiunto.

Sistemi ERP

I sistemi Enterprise Resource Planning (ERP) consentono di integrare e gestire in modo efficiente i processi aziendali chiave, dalla produzione alla contabilità, passando per le risorse umane e la gestione degli ordini. Implementare un sistema ERP efficace può significare una migliore allocazione delle risorse, riduzione dei tempi di inattività e ottimizzazione dei flussi di lavoro, contribuendo così all’efficienza produttiva.

Oggi i sistemi ERP hanno assunto anche il ruolo di spina dorsale del sistema informativo aziendale. Per esempio, nel contesto di Industria 4.0, è piuttosto comune che l’ERP diventi anche il linguaggio comune per la circolazione dei dati all’interno dell’azienda e lungo la supply chain: saranno le sue funzionalità a servire da interfaccia da e verso l’esterno e garantire il flusso di informazioni necessario.

Tecnologie Digitali e IoT

Per incrementare l’efficienza produttiva sono necessari dati e informazioni, anche sui processi interni, necessari per analisi di tipo avanzato. Con gli strumenti di IoT industriale, sensori intelligenti e dispositivi connessi raccolgono dati in tempo reale, permettendo un monitoraggio costante delle operazioni e l’identificazione tempestiva di potenziali inefficienze o guasti, arrivando a permettere di implementare, per esempio, la manutenzione predittiva.

L’analisi avanzata dei dati supporta le decisioni operative, promuovendo un ambiente produttivo più reattivo e adattabile e garantendo il flusso di informazioni necessario per la gestione delle filiere produttive avanzate (per esempio quelle della già citata industria 4.0), ma anche la disponibilità di dati per migliorare i processi aziendali, dalle movimentazioni di magazzino via WMS fino alla produzione vera e propria, attraverso l’interfacciamento con il MES.

Strategie per l’Aumento dell’Efficienza Produttiva

Come ormai è noto, tuttavia, le sole soluzioni tecnologiche non sono quasi mai sufficienti per un percorso di trasformazione. Occorre affiancarle a strategie organizzative e gestionali adeguate: solo attraverso queste, infatti, è possibile mettere a valore l’avanzamento tecnologico. Ecco tre delle principali strategie necessarie per il miglioramento dell’efficienza produttiva.

1. Lean Manufacturing

Il Lean Manufacturing è un approccio gestionale focalizzato sull’eliminazione degli sprechi in tutti i processi produttivi. Attraverso tecniche come la metodologia 5S, Kaizen e la mappatura del flusso di valore, le aziende possono identificare e rimuovere le attività non aggiuntive di valore, migliorando l’efficienza operativa e la qualità del prodotto.

2. Formazione del personale e sviluppo di nuove skill

Investire nella formazione e nello sviluppo delle competenze del personale è cruciale per mantenere un alto livello di efficienza produttiva. Un team ben preparato e aggiornato sulle ultime tecnologie e metodologie di produzione è in grado di operare macchinari complessi con maggiore efficacia, contribuendo all’ottimizzazione dei processi.

3. Analisi e Ottimizzazione dei Dati

L’adozione di strumenti di Business Intelligence (BI) e l’analisi dei dati permettono alle aziende di capire con maggiore dettaglio e profondità i propri processi, identificando aree di miglioramento e ottimizzando le decisioni strategiche. L’analisi predittiva può inoltre prevedere tendenze di mercato e comportamenti dei consumatori, guidando l’adattamento dei processi produttivi in modo proattivo.

Migliorare l’efficienza produttiva in 6 step grazie a una buona gestione del cambiamento

L’efficienza produttiva è un obiettivo raggiungibile attraverso l’adozione di tecnologie avanzate, l’implementazione di strategie operative mirate e l’impegno costante nella formazione del personale. Le aziende che riescono a integrare questi elementi nel proprio modello operativo non solo ottimizzano i propri processi produttivi ma si posizionano strategicamente, con un cambio di passo che le mette in condizione di essere a prova di futuro.

L’incremento dell’efficienza produttiva non è un traguardo finale ma un processo continuo di miglioramento e adattamento alle nuove tecnologie e alle mutevoli esigenze del mercato. Le aziende che perseguono questo obiettivo con dedizione e strategia sono quelle che emergono come leader nel loro settore, garantendo sostenibilità e crescita a lungo termine.

Richiedi una consulenza gratuita e senza impegno

Se vuoi approfondire, hai domande o suggerimenti scrivici senza impegno!

Articoli correlati

manufacturing trends

Manufacturing trend: cosa aspettarsi in Italia nei prossimi 5 anni

Analizzare i trend del manufacturing per capire in che direzione sta andando il settore e quali strategie attuare nei prossimi anni è fondamentale per mantenere...

Schedulazione della produzione: come ottimizzare il processo in modo corretto

La schedulazione della produzione diventa sempre più necessaria per la gestione del processo produttivo di qualsiasi azienda manifatturiera. Questa pratica, che consiste nella pianificazione dettagliata...

MRP per la pianificazione dei materiali

Pianificazione dei materiali nelle aziende produttive: ecco come un software gestionale può aiutarti a gestirla efficacemente

Gestire efficacemente la produzione significa saper utilizzare e generare informazioni per coordinare i flussi di materie prime, pianificare le risorse correttamente e allo stesso tempo,...

rimaniamo in contatto

La nostra newsletter

Aggiornamenti, nuove soluzioni, webinar ed eventi: ogni mese ci impegniamo a creare dei contenuti che crediamo di valore e che condividiamo con chi si iscrive alla nostra newsletter.

Compili il seguente modulo per richiedere una consulenza

Consulenza per: Efficienza produttiva cos’è e cosa ti serve per aumentarla