Cerca

Digitalizzazione dei processi aziendali: gli strumenti di Digital Finance integrati con il gestionale

Tabella dei contenuti

Uno studio degli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano, condotto in collaborazione con TeamSystem, afferma che “La Digitalizzazione dei processi è uno strumento fondamentale a disposizione delle imprese del nostro Paese in termini di competitività e non significa puramente dematerializzare la carta, ma impostare una profonda revisione delle organizzazioni e del modo di lavorare alla luce delle opportunità offerte dalle nuove tecnologie.”

Lo scopo della Ricerca, condotto attraverso una Survey su 308 aziende italiane, era misurare il grado di digitalizzazione delle imprese, identificarne i benefici (fiscali e di business), le criticità e le azioni di change management da implementare ed evidenziare le priorità per il futuro. 

La fotografia scattata mostra un’eterogeneità di “profili” digitali, caratterizzati da diversi gradi di maturità. Esistono casi di eccellenza, che hanno intrapreso un serio percorso di Trasformazione Digitale, in maniera consapevole. Rimangono ancora molte però le imprese che si avvicinano al tema della Digitalizzazione dei processi senza una visione sistemica, intraprendendo un percorso poco ragionato.

L’obbligo della Fatturazione BtoB ha sicuramente dato un input a molte realtà per impostare una strategia di lungo periodo di revisione dei processi aziendali tramite sistemi ERP, CRM, sistemi di Gestione Documentale ecc ma il percorso verso la completa digitalizzazione è ancora lungo.

In questo articolo vediamo allora in che modo la digitalizzazione dei processi sia una leva indispensabile per la competitività, quali sono i principali ostacoli alla sua piena adozione e le sfide da affrontare in azienda per trarre il massimo dalla transizione digitale.

Cosa si intende per digitalizzazione delle imprese?

Digitalizzare l’impresa vuol dire soprattutto semplificare e snellire il lavoro, migliorare la comunicazione interna ed esterna ma anche garantire una maggior competitività nel mercato. Basti pensare a soluzioni come l’eCommerce e il business online e di come siano diventati  un acceleratore dei processi di internazionalizzazione ed espansione in nuovi mercati.

Cosa accade quando passiamo dalla gestione tradizionale di un’attività a quella digitale?
Dopo un primo periodo di apprendimento, di norma breve, cogliamo con piacere i vantaggi delle nuove tecnologie: velocità, semplificazione, immediatezza. È stato così quando abbiamo integrato gli acquisti online fra le nostre abitudini di consumatori, le piattaforme in streaming nella nostra dieta mediatica e gli smartphone nelle nostre vite. Ed è stato così anche in situazioni di crisi.

Se ci pensiamo, infatti, è una percezione che abbiamo sperimentato tutti durante il lockdown.
In molti casi, la pandemia, nella sua imprevedibilità, è stata l’occasione per toccare con mano le possibilità offerte dal Digital. Lavorare in smart working, organizzare riunioni a distanza, condividere documenti in pochi secondi: conquiste che, fino a quel momento, erano note a una percentuale contenuta della forza lavoro e che hanno permesso a milioni di aziende di portare avanti il loro business, nonostante le restrizioni.

Allo stesso tempo, passata l’emergenza, abbiamo anche capito che lavorare da remoto è possibile, a patto di stabilire regole e limiti ben definiti. In breve, abbiamo compreso che la novità richiedeva un nuovo approccio per poter dare i suoi frutti, perché non era possibile seguire le stesse dinamiche del lavoro in presenza quando le persone non erano fianco a fianco in ufficio.

Questo semplice esempio dimostra come la digitalizzazione dei processi in un’organizzazione sia un’opportunità unica per crescere e competere, ma richiede, prima di tutto, un cambiamento culturale: non il passaggio a un nuovo tool, ma una transizione digitale dell’azienda a 360°.

I dati dell’Osservatorio Innovazione Digitale sono chiari sull’argomento e confermano la situazione: le realtà più mature dal punto di vista digitale ottengono performance economico-finanziarie migliori: in media +28% di utile netto, +18% di profitti e +11% di EBITDA.

Se vuoi approfondire, hai domande o suggerimenti scrivici senza impegno!

Da dove iniziare per digitalizzare l’azienda?

Uno dei punti di partenza per la digitalizzazione delle PMI e delle microimprese è sicuramente la gestione finanzia.

I servizi finanziari integrati nei gestionali, infatti, oggi sono fondamentali per garantire una crescita costante alle aziende, poiché consentono di semplificare e velocizzare i processi all’interno di un ecosistema digitale.

La digitalizzazione dell’attività finanziaria anche delle aziende di medio-piccole dimensioni permette di sostituire una serie di operazioni onerose in termini di tempo e risorse, automatizzandole e riducendo il rischio di errori. Snellire la gestione finanziaria aziendale significa riorganizzare l’operatività interna e ottimizzare i flussi di liquidità, mantenendo una pianificazione finanziaria sempre ottimale.

Semplificare e velocizzare attività quotidiane come pagamenti, gestione della liquidità, incasso dei crediti o monitoraggio dei dati finanziari garantiscono garantire all’imprenditore la possibilità di effettuare azioni più rapide e tempestive.

Come digitalizzare i servizi finanziari

I pagamenti

Una delle prime aree dalle quali trarre beneficio in seguito alla digitalizzazione è quello dei pagamenti.

I pagamenti digitali nel nostro paese sono esplosi, con un aumento del transato a doppia cifra che ha raggiunto quasi i 400 miliardi di euro, portando notevoli benefici anche alle imprese

Lo studio Innovative Payments della School of Management del Politecnico di Milano evidenzia come siano totalmente cambiate le abitudini dei consumatori e come per le imprese l’adozione di soluzioni innovative come i pagamenti contactless, gli Innovative Payments e il Buy Now Pay Later permetta di offrire esperienze di acquisto migliori, aumentando la soddisfazione del cliente e promuovendo la fedeltà.

Inoltre, con l’attenzione rivolta ai Digital Wallet e allo sviluppo dell’Euro Digitale a livello europeo, il futuro dei pagamenti innovativi offre ulteriori opportunità di crescita e sviluppo per le aziende.

In questo contesto è evidente come gestire incassi e pagamenti digitali direttamente dal proprio software gestionale sia un notevole vantaggio per le imprese.

I servizi come la piattaforma TS Pay, integrati nei gestionali TeamSystem, consentono inoltre di accedere rapidamente ai propri conti bancari per verificare i movimenti in tempo reale e ottenere in pochissimi click la riconciliazione contabile.

Incasso dei crediti commerciali

In Italia la gestione dei crediti commerciali come anticipo liquidità è molto praticata e la cessione delle fatture è solitamente vista dalle PMI come un mezzo per ottenere liquidità facilmente e in tempi brevi. Lo è indubbiamente, ma bisogna tuttavia pensare che la funzione non sia solo questa ma piuttosto uno strumento prezioso per le imprese per condurre una valutazione della liquidità aziendale e risolvere i problemi a essa riconducibili. 

Ecco che PMI e le microimprese grazie alle piattaforme di Invoice Trading possono trarre beneficio dalla digitalizzare di questo servizio, ridurre i rischi legati ai ritardi nei pagamenti e le loro ripercussioni sul capitale circolante aziendale.

Incassa Subito di TeamSystem, è un servizio di cessione del credito che permette di cedere le proprie fatture commerciali a titolo definitivo, così da ottenere liquidità immediata senza dover attendere il saldo della fattura.

L’integrazione con l’ERP semplifica la procedura e consente al cliente del gestionale, in pochi clic, di attivare il servizio di cessione del credito e ricevere, nell’arco di qualche giorno, l’accredito di una quota importante del valore nominale di ogni fattura selezionata.

Monitoraggio della salute d’impresa

La digitalizzazione della gestione finanziaria permette un monitoraggio costante delle performance d’impresa.
Con Check Up Impresa  si può analizzare, valutare e monitorare costantemente la salute finanziaria della propria impresa. Questo garantisce alle aziende la sicurezza di prendere decisioni migliori e, se necessario, intervenire con tempestività per apportare eventuali correzioni. La piattaforma infatti guida le imprese nelle attività di monitoraggio delle risorse aziendali, supportando anche il processo decisionale quando sussiste la necessità di ricorrere a un finanziamento bancario.

In estrema sintesi, la rivoluzione digitale ha investito anche il mondo dei servizi finanziari.  L’Europa si è dimostrata molto sensibile alla diffusione del Digital Finance, accompagnando questa innovazione con regolamentazioni per sostenerne sia una rapida accelerazione sia la consapevole gestione dei rischi.

Ma anche il nostro paese ha spinto in questa direzione e le tendenze alla crescita del Digital Finance sono concretamente tangibili.

La strada è chiara ed inevitabile, sta ai manager e imprenditori, delle nostre piccole, medie e grandi imprese, sfruttare questa opportunità al meglio, scegliendo la via più adeguata con cui avvicinarsi a questa nuova “opportunità digitale” per trarne ogni vantaggio.

Formazione e consulenza: verso la Digital Transformation

Considerare le singole attività come parte di un unico ecosistema è l’obiettivo a cui tendere per beneficiare concretamente della trasformazione digitale in azienda. E il primo passo affinché questo sia possibile è la formazione, per sapere:

  • quali e quanti tipi di software esistono (ERP, on-premise, Cloud…);
  • cosa possono gestire e in che modo;
  • quali funzioni digitalizzare;
  • quali competenze interne all’azienda sono da potenziare e integrare;
  • quali attività esternalizzare

La formazione è il tassello necessario per comprendere cosa significhi gestire digitalmente un business e quale percorso seguire per rendere concreto ed efficace il passaggio da un’azienda tradizionale a una digitalizzata. E in questa fase di apprendimento e consapevolezza, la consulenza software diventa indispensabile perché orienta l’azienda verso gli strumenti digitali più adatti alle sue caratteristiche e ai suoi obiettivi.

Vuoi sfruttare al massimo il potenziale della digitalizzazione dei processi e migliorare l’efficienza e la competitività della tua azienda?
Prenota un appuntamento gratuito e senza impegno con i nostri consulenti applicativi!

Prodotti correlati

Software in Cloud per il monitoraggio della salute d’impresa e la prevenzione della crisi
Monitoraggio salute aziendale
Teamsystem pay
Incassi e pagamenti digitali
Incassa subito
Anticipo e cessione fatture
Richiedi una consulenza gratuita e senza impegno

Se vuoi approfondire, hai domande o suggerimenti scrivici senza impegno!

Articoli correlati

Firma elettronica
Tipologie e vantaggi della firma elettronica: semplificazione e sicurezza nei processi aziendali

La firma elettronica rappresenta una delle innovazioni più significative nel contesto della digitalizzazione aziendale, offrendo numerosi vantaggi in termini di efficienza, praticità e sicurezza. In questo...

Sfruttare al Massimo la Transizione 5.0: Vantaggi e Agevolazioni per le Imprese Italiane

Negli ultimi anni, il concetto di trasformazione digitale ha assunto un ruolo sempre più centrale nell’evoluzione delle imprese, e la Transizione 5.0 rappresenta l’ultima frontiera...

Whistleblowing- Nuovo Obbligo di legge dal 17 dicembre 2023 per imprese da 50 lavoratori

Cos’è il Whistleblowing? Il Whistleblowing è una pratica finalizzata a segnalare violazioni di leggi, regolamenti, crimini, atti di corruzione o frode, nonché situazioni che pongono...

rimaniamo in contatto

La nostra newsletter

Aggiornamenti, nuove soluzioni, webinar ed eventi: ogni mese ci impegniamo a creare dei contenuti che crediamo di valore e che condividiamo con chi si iscrive alla nostra newsletter.

Compili il seguente modulo per richiedere una consulenza

Consulenza per: Digitalizzazione dei processi aziendali: gli strumenti di Digital Finance integrati con il gestionale